X
Nome
E-Mail
Oggetto
limite : 

Xgeva

Denosumab

Trattamento del Tumore a Cellule Giganti dell’Osso

Amgen S.r.l.

Xgeva

Denosumab

Trattamento del Tumore a Cellule Giganti dell’Osso

Amgen S.r.l.

Se conosci già questo farmaco fai sapere cosa ne pensi in 10 secondi
Vota questo farmaco
XCHIUDI
Quanti anni hai ?
Sei uomo o donna?
Lo consiglieresti?
Ha effetti collaterali ?

Nessuno
Molti
Quanto gravi ?

Per nulla
Molto
Da dipendenza ?

Molta
Nessuna
E' efficace ?

Molto
Per nulla
Che voto gli daresti ?

Pessimo
Ottimo
Grazie per il tuo prezioso contributo !
154
0Voto
0
Effetti collaterali
Gravi
Pochi
Efficacia
Bassa
Buona
Assuefazione
Alta
Nulla
Consigliato
NO
SI
Età media utilizzatori
NAN anni
Viene usato maggiormente da
NAN %

Cos'è ?

A cosa serve Xgeva

Xgeva è un medicinale di classe A usato in adulti con tumore avanzato per prevenire gravi complicazioni causate dalle metastasi ossee. Xgeva è usato anche nel trattamento del tumore a cellule giganti dell’osso, quando non può essere trattato chirurgicamente. Xgeva contiene denosumab, una proteina (anticorpo monoclonale) che agisce per diminuire la distruzione ossea.

Sintomi che cura Xgeva

Xgeva viene impiegato per curare i seguenti sintomi o le seguenti malattie:

Prima di usarlo

Precauzioni per Xgeva :

  • Deve prendere supplementi di calcio e vitamina D mentre è in trattamento con Xgeva, eccetto nel caso i livelli di calcio nel sangue siano alti.
  • Informi il medico se soffre o ha mai sofferto di gravi problemi renali, compromissione renale o se è stato sottoposto a dialisi in quanto si può incrementare il rischio di avere bassi livelli di calcio nel sangue, specialmente se lei non assume supplementi di calcio
  • Un effetto indesiderato chiamato osteonecrosi della mandibola/mascella (grave degenerazione del tessuto osseo della mandibola/mascella) è stato riportato comunemente (può verificarsi fino ad 1 soggetto su 10) in pazienti riceventi iniezioni di Xgeva per condizioni correlate al tumore. Prima di ricevere il trattamento, informi il medico/infermiere se ha dei disturbi alla bocca o ai denti.
  • Durante il trattamento è necessario mantenere una buona igiene orale e sottoporsi a periodici controlli odontoiatrici. Se si portano protesi è necessario assicurarsi che queste siano inserite correttamente.
  • Se ha in corso un trattamento odontoiatrico o ha in previsione di sottoporsi a chirurgia dentale (ad esempio estrazioni dentarie), informi il medico del trattamento dentale e informi il dentista che è in trattamento con Xgeva .
  • Contatti immediatamente il medico e il dentista se nota la comparsa di problemi alla bocca o ai denti, come dondolamento dei denti, dolore o gonfiore, o la mancata guarigione di piaghe della bocca o presenza di secrezioni
  • Alcune persone hanno sviluppato fratture insolite nel femore durante il trattamento con Xgeva. Contatti il medico se avverte un nuovo o insolito dolore all’anca, all’inguine, o alla coscia.
  • Xgeva non è raccomandato per bambini e adolescenti di età inferiore ai 18 anni eccetto per gli adolescenti con tumore a cellule giganti dell’osso le cui ossa hanno smesso di crescere
  • Xgeva contiene sorbitolo e sodio

Come usarlo

Posologia Xgeva :

Xgeva deve essere somministrato da un operatore sanitario

  • La dose raccomandata di Xgeva è 120 mg somministrata una volta ogni 4 settimane, come singola iniezione sotto la pelle.
  • Xgeva sarà iniettato nella coscia, nell’addome o nella parte superiore del braccio.
  • Se è in trattamento per tumore a cellule giganti dell’osso, riceverà una dose addizionale 1 settimana e 2 settimane dopo la prima dose.

Gravidanza e allattamento

Xgeva in gravidanza:

L’uso di Xgeva non è raccomandato se è in corso una gravidanza. Comunichi al medico se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza.

  • Le donne potenzialmente fertili devono usare metodi contraccettivi efficaci mentre assumono Xgeva e per almeno 5 mesi dopo l’interruzione del trattamento.
  • Se lei inizia una gravidanza durante il trattamento con Xgeva o meno di 5 mesi dopo aver interrotto il trattamento, per favore informi il medico. 

Xgeva in allattamento:

Informi il medico se sta allattando o sta pianificando di allattare con latte materno. Il medico la aiuterà quindi a decidere se interrompere l’allattamento con latte materno o l’assunzione di Xgeva. 

Avvertenze

Sovradosaggio Xgeva

Il farmaco viene somministrato dal personale sanitario.

Dose saltata Xgeva

Il farmaco è somministrato da personale medico.

Controindicazioni Xgeva

NON usi Xgeva:

  • se è allergico a denosumab o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale 

Effetti collaterali

Effetti collaterali Xgeva :

Informi immediatamente il medico se durante il trattamento con Xgeva nota la comparsa di uno qualunque di questi sintomi (più di 1 soggetto su 10) che potrebbero indicare bassi livelli di calcio nel sangue:

  • spasmi
  • contrazioni
  • crampi muscolari
  • intorpidimento o formicolio alle dita delle mani e dei piedi o intorno alla bocca
  • convulsioni
  • confusione
  • perdita di coscienza

Informi immediatamente il medico e il dentista se durante il trattamento con Xgeva o dopo l’interruzione del trattamento, nota la comparsa di uno qualunque di questi sintomi (fino ad 1 soggetto su 10) che potrebbero indicare osteonecrosi (una grave degenerazione del tessuto osseo della mandibola/mascella):

  • dolore persistente al cavo orale e/o alla mandibola/mascella
  • gonfiore o mancata guarigione di piaghe nella bocca o, nella mandibola/mascella
  • presenza di secrezioni, intorpidimento o sensazione di pesantezza alla mandibola/mascella
  • dondolamento di un dente

Effetti indesiderati molto comuni (più di 1 soggetto su 10):

  • dolore alle ossa, alle articolazioni e/o ai muscoli talvolta grave
  • respiro affannoso
  • diarrea

Effetti indesiderati comuni (fino ad 1 soggetto su 10):

  • bassi livelli di fosfato nel sangue
  • estrazione di un dente
  • sudorazione eccessiva

Interazioni

Interazioni Xgeva :

Non deve assumere Xgeva insieme ad altri medicinali contenenti denosumab o bifosfonato

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale, incluso medicinali ottenuti senza prescrizione medica

154
0Voto
0
Effetti collaterali
Gravi
Pochi
Efficacia
Bassa
Buona
Assuefazione
Alta
Bassa
Consigliato
NO
SI
Età media utilizzatori
NAN anni
Viene usato maggiormente da
NAN %
Dai un contributo
Grazie !
Farmacura e' un servizio GRATUITO. Aiutaci ad autofinanziarci.

Stesso Principio attivo

Stesso principio attivo

Confezioni

Confezioni

Farmaci Simili

Farmaci Simili

Vedi Commenti

Lascia un Commento
X
Titolo
Voto
Età
Sesso
Nome
Pro :
Contro :
NESSUN COMMENTO FINO AD ORA