X
Nome
E-Mail
Oggetto
limite : 

Medrol 4 Mg,16 Mg

Metilprednisolone

Disordini endocrini, Reumatismi, Allergie, Collagenopatie

Pfizer Italia

Medrol 4 Mg,16 Mg

Metilprednisolone

Disordini endocrini, Reumatismi, Allergie, Collagenopatie

Pfizer Italia

Se conosci già questo farmaco fai sapere cosa ne pensi in 10 secondi
Vota questo farmaco
XCHIUDI
Quanti anni hai ?
Sei uomo o donna?
Lo consiglieresti?
Ha effetti collaterali ?

Nessuno
Molti
Quanto gravi ?

Per nulla
Molto
Da dipendenza ?

Molta
Nessuna
E' efficace ?

Molto
Per nulla
Che voto gli daresti ?

Pessimo
Ottimo
Grazie per il tuo prezioso contributo !
276
8.8Voto
0
Effetti collaterali
Gravi
Pochi
Efficacia
Bassa
Buona
Assuefazione
Alta
Nulla
Consigliato
NO
SI
Età media utilizzatori
52 anni
Viene usato maggiormente da
100 %

Cos'è ?

A cosa serve Medrol 4 Mg,16 Mg

Medrol è un farmaco utilizzato per trattare diverse patologie fra cui insufficienza surrenalica, affezioni reumatologiche, collagenopatie, affezioni dermatologiche, oftalmiche, respiratorie, stati allergici, traumi midollari. Medrol contiene il principio attivo metilprednisolone appartenente alla classe dei corticosteroidi. 

Sintomi che cura Medrol 4 Mg,16 Mg

Medrol 4 Mg,16 Mg viene impiegato per curare i seguenti sintomi o le seguenti malattie:

Prima di usarlo

Precauzioni per Medrol 4 Mg,16 Mg:

  • L'uso di Medrol può determinare positività ai test anti-doping
  • Il trattamento con Medrol nei bambini e nei neonati, per lunghi periodi di tempo ed a dosi elevate può provocare ritardi nella crescita, aumento della pressione all’interno del cranio e infiammazione del pancreas
  • Pazienti anziani in trattamento con Medrol per lunghi periodi possono sviluppare osteoporosi, ritenzione eccessiva di liquidi nell’organismo e aumento della pressione del sangue
  • Evitare di bere succo di pompelmo durante il trattamento con Medrol
  • Se manifesta capogiri, vertigini, disturbi della vistae affaticamento durante il trattamento con Medrol, eviti di guidare o di utilizzare macchinari
  • Medrol contiene Lattosio e Saccarosio

Come usarlo

Posologia Medrol 4 Mg,16 Mg:

Il medico stabilirà la dose raccomandata per il suo caso. La dose iniziale può variare da 4 Mg a 48 Mg al giorno, in funzione dell'evoluzione della sua patologia, il medico le consiglierà di ridurre gradualmente il dosaggio, arrivando ad una dose minima di mantenimento.

  • Ingerire le compresse intere con un bicchiere d'acqua
  • Non interrompere il trattamento all'improvviso
  • In caso di interruzione brusca del trattamento con Medrol, lei o il suo bambino potreste sviluppare:
    • anoressia
    • nausea
    • vomito
    • sonnolenza
    • mal di testa
    • febbre
    • dolore ai muscoli e alle articolazioni
    • desquamazione della pelle
    • diminuzione di peso
    • abbassamento della pressione sanguigna
    • disturbi mentali

Gravidanza e allattamento

Medrol 4 Mg,16 Mg in gravidanza:

Assumere Medrol durante la gravidanza soprattutto per lunghi periodi, potrebbe causare effetti indesiderati al suo bambino. Il suo medico valuterà il rapporto rischi/benefici del suo caso.

Medrol può ridurre la fertilità.

Medrol 4 Mg,16 Mg in allattamento:

Il principio attivo di Medrol passa attraverso il latte materno. Se sta allattando al seno, il suo medico valuterà il suo caso.

Avvertenze

Sovradosaggio Medrol 4 Mg,16 Mg

Si rivolga immediatamente al medico o in ospedale se lei o il suo bambino avete assunto una dose diversa da quella prescritta di Medrol .

Dose saltata Medrol 4 Mg,16 Mg

Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se si accorge di aver dimenticato una dose consulti il medico.

Controindicazioni Medrol 4 Mg,16 Mg

NON prenda/dia al bambino Medrol se lei o il suo bambino:

  • siete allergici al metilprednisolone o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale
  • avete un’infezione causata da funghi che si è diffusa ad alcuni organi o all’intero organismo
  • Lei o il suo bambino non dovete essere vaccinati con vaccini “vivi” o “vivi attenuati” durante il trattamento con Medrol

Si rivolga al medico o al farmacista PRIMA di prendere/dare al bambino Medrol se:

  • avete o avete avuto in passato la tubercolosi
  • siete sottoposti a particolari situazioni di stress
  • avete la sindrome di Cushing
  • soffrite di ipotiroidismo
  • avete il diabete
  • soffrite di miastenia gravis
  • avete un’infezione agli occhi causata dal virus Herpes simplex
  • soffrite di ipertensione
  • avete elevati livelli di grassi nel sangue (dislipidemia)
  • soffrite di insufficienza cardiaca
  • soffrite o siete predisposti a sviluppare coaguli di sangue nelle vene
  • avete un’ulcera allo stomaco o altri problemi gravi allo stomaco o all’intestino
  • avete la cirrosi epatica
  • avete problemi ai reni
  • avete una lesione al cervello causata da un trauma
  • siete in trattamento con medicinali antinfiammatori non steroidei (es. acido acetilsalicilico)
  • dovete sottoporvi a delle prove di sensibilità sulla pelle
  • avete un tipo di tumore chiamato feocromocitoma
  • soffrite di peritonite o altre patologie gastrointestinali

Informi il medico o il medico che ha in cura il suo bambino se una qualsiasi delle seguenti condizioni si manifesta o peggiora DURANTE il trattamento con Medrol

  • infezioni
  • sarcoma di Kaposi
  • reazioni allergiche gravi
  • gonfiori in diverse parti del corpo, soprattutto alle gambe e alle caviglie, oppure alterazioni dei normali livelli di sali minerali nel sangue
  • comparsa o peggioramento di disturbi mentali (es. depressione)
  • problemi agli occhi
  • grave infiammazione del pancreas
  • osteoporosi
  • accumulo di grasso che comprime il midollo spinale
  • patologie epatobiliari
  • Lei o il suo bambino non dovete essere vaccinati con vaccini “vivi” o “vivi attenuati” durante il trattamento con Medrol. Potete invece sottoporvi a vaccinazione con vaccini morti o inattivi, anche se l’efficacia di questi vaccini può risultare diminuita

Effetti collaterali

Effetti collaterali Medrol 4 Mg,16 Mg:

Si rivolga al medico se manifesta uno dei seguenti effetti indesiderati:

  • infezioni
  • aumento del numero di globuli bianchi nel sangue
  • infiammazione dell’addome (peritonite)
  • ipersensibilità al medicinale
  • grave reazione allergica
  • faccia rotonda o a luna piena
  • ridotta secrezione di ormoni da parte dell’ipofisi
  • sindrome da sospensione del trattamento
  • disturbi dovuti a interferenza dell’equilibrio tra gli ormoni prodotti dalla ghiandola ipofisi e quelli prodotti dalle ghiandole surrenali
  • perdita o aumento di sostanze acide dall’organismo
  • ritenzione di liquidi e sodio nell’organismo
  • elevata quantità di grassi nel sangue
  • diminuzione dei livelli di potassio nel sangue
  • anomalia del metabolismo del glucosio
  • peggioramento del diabete esistente
  • accumulo di tessuto adiposo in parti del corpo localizzate
  • aumento dell’appetito e del peso corporeo
  • disturbi mentali quali:
    • depressione
    • euforia
    • dipendenza affettiva e da farmaci
    • ideazione suicidaria
    • comportamento maniacale
    • delirio
    • allucinazioni
    • schizofrenia
    • disturbi del pensiero
    • cambiamento di personalità
    • confusione
    • ansia
    • sbalzi d’umore
    • comportamento anomalo
    • insonnia
    • irritabilità
  • accumulo di grasso che comprime il midollo spinale
  • aumento della pressione del liquido presente nel cranio
  • convulsioni
  • difficoltà a ricordare
  • disturbi del pensiero che permette la consapevolezza della realtà
  • capogiri
  • vertigini
  • mal di testa
  • cataratta
  • occhi sporgenti
  • glaucoma
  • riduzione della vista nella parte centrale del campo visivo
  • malattie della retina e della membrana coroidea
  • aumento o diminuzione della pressione del sangue
  • aumentata coagulazione del sanguesinghiozzo
  • formazione di coaguli di sangue nelle vene e nei polmoni
  • disturbi dello stomaco e dell’intestino
  • distensione e dolore addominale
  • diarrea, nausea
  • difficoltà a digerire
  • sanguinamento dello stomaco
  • perforazione dell’intestino
  • infiammazione dell’esofago con o senza ulcere
  • infiammazione del pancreas
  • lividi
  • arrossamento della pelle, eruzioni cutanee
  • aumento dei peli
  • sudorazione eccessiva
  • comparsa di piccole macchie rosse o di sottili strisce violacee sulla pelle
  • prurito
  • orticaria
  • acne
  • atrofia della pelle
  • alterazione dei livelli di acqua e sali minerali
  • debolezza muscolare
  • dolore ai muscoli e alle articolazioni, malattie muscolari, riduzione della massa dei muscoli
  • osteoporosi
  • rottura delle articolazioni (soprattutto del piede)
  • fratture delle vertebre (da trauma o spontanee), rottura dei tendini, in particolare del tendine di Achille
  • mestruazioni irregolari
  • ritardata guarigione delle ferite
  • stanchezza
  • malessere
  • alterazione degli esami di laboratorio per valutare il funzionamento del fegato
  • aumento degli enzimi epatici
  • aumento dei livelli di calcio nelle urine
  • ridotta risposta ai test cutanei
  • aumento dell’urea nel sangue
  • tendenza a perdere dall’organismo più proteine di quelle introdotte con la dieta (acidosi metabolica)

Effetti indesiderati aggiuntivi nei bambini:

  • ritardo della crescita
  • alterazioni nella crescita

Interazioni

Interazioni Medrol 4 Mg,16 Mg:

I seguenti medicinali possono influenzare l’attività di Medrol oppure Medrol può influenzare l’efficacia e/o la tossicità dei seguenti medicinali:

  • isoniazide, troleandomicina, claritromicina ed eritromicina
  • rifampicina 
  • fenobarbital, fenitoina e carbamazepina
  • aprepitant e fosaprepitant 
  • itraconazolo, ketoconazolo e amfotericina B 
  • medicinali per il trattamento dell’HIV come indinavir, ritonavir e cobicistat
  • aminoglutetimide 
  • diltiazem 
  • etinilestradiolo/noretindrone
  • ciclosporina, ciclofosfamide e tacrolimus
  • anticoagulanti orali
  • bloccanti neuromuscolari
  • anticolinesterasici
  • antidiabetici
  • aspirina (acido acetilsalicilico)
  • diuretici
  • xantine e beta-2-agonisti 
276
8.8Voto
0
Effetti collaterali
Gravi
Pochi
Efficacia
Bassa
Buona
Assuefazione
Alta
Bassa
Consigliato
NO
SI
Età media utilizzatori
52 anni
Viene usato maggiormente da
100 %
Dai un contributo
Grazie !
Farmacura e' un servizio GRATUITO. Aiutaci ad autofinanziarci.

Stesso Principio attivo

Stesso principio attivo

Confezioni

Confezioni

Articoli

Articoli

Farmaci Simili

Farmaci Simili

Vedi Commenti

Lascia un Commento
X
Titolo
Voto
Età
Sesso
Nome
Pro :
Contro :
NESSUN COMMENTO FINO AD ORA