X
Nome
E-Mail
Oggetto
limite : 

Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile

Adalimumab

Trattamento delle Infiammazioni

Abbvie

Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile

Adalimumab

Trattamento delle Infiammazioni

Abbvie

Se conosci già questo farmaco fai sapere cosa ne pensi in 10 secondi
Vota questo farmaco
XCHIUDI
Quanti anni hai ?
Sei uomo o donna?
Lo consiglieresti?
Ha effetti collaterali ?

Nessuno
Molti
Quanto gravi ?

Per nulla
Molto
Da dipendenza ?

Molta
Nessuna
E' efficace ?

Molto
Per nulla
Che voto gli daresti ?

Pessimo
Ottimo
Grazie per il tuo prezioso contributo !
301
6.6Voto
0
Effetti collaterali
Gravi
Pochi
Efficacia
Bassa
Buona
Assuefazione
Alta
Nulla
Consigliato
NO
SI
Età media utilizzatori
41 anni
Viene usato maggiormente da
100 %

Cos'è ?

A cosa serve Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile

Humira 40 Mg Soluzione Iniettabile contiene il principio attivo Adalimumab, un anticorpo monolocale umano. Viene usato per il trattamento di pazienti affetti da malattie infiammatorie in età pediatrica, in adolescenti e adulti. Il principio attivo Adalimumab agisce legandosi ad una proteina che appare in concentrazione aumentata durante le malattie infiammatorie; attraverso questo legame, viene diminuito il processo infiammatorio.

Sintomi che cura Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile

Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile viene impiegato per curare i seguenti sintomi o le seguenti malattie:

Prima di usarlo

Precauzioni per Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile:

  • Humira può influenzare la capacità di guidare, andare in bicicletta o usare macchinari
  • Humira contiene Sodio

Si rivolga al pediatra prima di usare Humira:

  • In caso di reazioni allegiche
  • In caso d’infezione, comprese infezioni a lungo termine o localizzate
  • È possibile contrarre più facilmente infezioni durante il trattamento con Humira
  • Poiché si sono verificati dei casi di tubercolosi in pazienti sottoposti a trattamento con Humira, il medico dovrà controllare se il bambino presenta segni o sintomi tipici della tubercolosi prima di iniziare la terapia
  • Avvisi il medico se il bambino risiede o viaggia in regioni dove le infezioni fungine, sono endemiche
  • Avvisi il medico se il bambino ha avuto infezioni recidivanti o se presenta condizioni che aumentano il rischio di infezione
  • Comunichi al medico se il bambino è portatore del virus dell’epatite B
  • È importante informare il pediatra se compaiono i sintomi di infezioni quali febbre, ferite, sensazione di stanchezza o problemi dentali
  • Prima di un intervento chirurgico o procedure dentistiche, informi il medico che il bambino sta prendendo Humira
  • Se il bambino è affetto o sviluppa malattie demielinizzanti, il medico deciderà se è il caso di iniziare o continuare il trattamento con Humira
  • Certi vaccini possono causare infezioni e non devono essere somministrati durante il trattamento con Humira
  • In caso di lieve insufficienza cardiaca e di concomitante trattamento con Humira, il medico dovrà attentamente valutare e seguire lo stato del cuore del bambino
  • Nel caso in cui il bambino abbia febbre persistente, lividi o facilità di emorragie o pallore, si rivolga immediatamente al medico
  • Avvisi il medico se sta assumendo azatioprina o 6-mercaptopurina con Humira
  • Ci sono stati casi di neoplasie, oltre al linfoma, in pazienti con uno specifico tipo di malattia del polmone chiamata Malattia Polmonare Cronica Ostruttiva (COPD) trattati con un altro antiTNF. Se il bambino soffre di COPD, o fuma molto, deve discutere con il medico se è appropriato il trattamento con un anti-TNF
  • Raramente, il trattamento con Humira può portare alla manifestazione di una sindrome come il lupus. Informi il medico qualora si manifestino sintomi come eruzione cutanea persistente di natura inspiegabile, febbre, dolore alle articolazioni o affaticamento

Come usarlo

Posologia Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile:

ARTITE IDIOPATICA GIOVANILE

Bambini e adolescenti (2+) con peso compreso tra 10 kg e 30 kg:

La dose raccomandata di Humira è 20 mg a settimane alterne.

Bambini e adolescenti (2+) con peso uguale o superiore a 30 kg:

La dose raccomandata di Humira è 40 mg a settimane alterne.


ARTRITE ASSOCIATA AD ENTENSITE

Bambini e adolescenti (6+) con peso compreso tra 15 kg 30 kg:

La dose raccomandata di Humira è 20 mg a settimane alterne.

Bambini, adolescenti e adulti (6+) con peso uguale o superiore a 30 kg:

La dose raccomandata di Humira è 40 mg a settimane alterne.


PSORIASI A PLACCHE PEDIATRICA

Bambini e adolescenti di età compresa tra 4 e 17 anni con peso tra 15 kg e 30 kg:

La dose raccomandata di Humira è una dose iniziale di 20 mg, seguita da una dose di 20 mg la settimana seguente. Successivamente, la dose abituale è di 20 mg a settimane alterne.

Bambini e adolescenti di età compresa tra 4 e 17 anni con peso uguale o superiore a 30 kg:

La dose raccomandata di Humira è una dose iniziale di 40 mg, seguita da una dose di 40 mg la settimana seguente. Successivamente, la dose abituale è di 40 mg a settimane alterne.


IDROSADENITE SUPPURATIVA

Adolescenti di età compresa tra 12 e 17 anni, con peso uguale o superiore a 30 kg:

La dose raccomandata di Humira è una dose iniziale di 80 mg (tramite due iniezioni da 40 mg in un giorno), seguita da 40 mg somministrati a settimane alterne a partire da una settimana dopo la dose iniziale. In caso di risposta inadeguata a 40 mg di Humira a settimane alterne, il medico può aumentare il dosaggio a 40 mg ogni settimana o 80 mg a settimane alterne. Si raccomanda di utilizzare tutti i giorni una soluzione di lavaggio antisettica sulle aree interessate.


MALATTIA DI CROHN

Bambini e adolescenti di età compresa tra 6 e 17 anni con peso inferiore a 40 kg:

La dose abituale è inizialmente di 40 mg seguita da 20 mg dopo due settimane. Nel caso sia necessaria una risposta più rapida, il pediatra può prescrivere una dose iniziale di 80 mg (tramite due iniezioni da 40 mg in un giorno) seguita da 40 mg due settimane dopo. Successivamente, la dose abituale è di 20 mg a settimane alterne. In funzione della risposta del bambino, il pediatra può aumentare la frequenza della dose a 20 mg ogni settimana.

Bambini e adolescenti di età compresa tra 6 e 17 anni e con peso uguale o superiore a 40 kg:

La dose abituale è inizialmente di 80 mg (tramite due iniezioni da 40 mg in un giorno) seguita da 40 mg dopo due settimane. Nel caso sia necessaria una risposta più rapida, il pediatra può prescrivere una dose iniziale di 160 mg (tramite quattro iniezioni da 40 mg in un giorno o due iniezioni da 40 mg al giorno per due giorni consecutivi) seguita da 80 mg (tramite due iniezioni da 40 mg in un giorno) due settimane dopo. Successivamente, la dose abituale è di 40 mg a settimane alterne. In funzione della risposta del bambino, il pediatra può aumentare il dosaggio a 40 mg ogni settimana o 80 mg a settimane alterne.


UVEITE CRONICA NON INFETTIVA

Bambini e adolescenti (2+) con peso inferiore a 30 kg:

La dose abituale di Humira è di 20 mg somministrati a settimane alterne con metotressato. Il pediatra potrebbe prescrivere anche una dose iniziale da 40 mg che potrebbe essere somministrata una settimana prima dell’inizio della dose abituale.

Bambini e adolescenti (2+) con peso uguale o superiore a 30 kg:

La dose abituale di Humira è di 40 mg somministrati a settimane alterne con metotressato. Il pediatra potrebbe prescrivere anche una dose iniziale da 80 mg che potrebbe essere somministrata una settimana prima dell’inizio della dose abituale.



Riceverà istruzioni dal medico o dal suo assistente sulla tecnica della somministrazione e sulla quantità da somministrare al bambino. Non proceda all’iniezione finché non è sicuro di aver capito come preparare ed eseguire la somministrazione.

PREPARAZIONE

  1. Si assicuri di conoscere la quantità giusta  necessaria per la dose. Se non conosce la quantità, SI FERMI e contatti il medico per ricevere ulteriori istruzioni.
  2. Avrà necessità di un contenitore speciale per i rifiuti, come ad esempio un contenitore per oggetti appuntiti
  3. Si lavi accuratamente le mani
  4. Rimuova dall’astuccio una scatola contenente una siringa, un adattatore per flaconcini, un flaconcino, 2 tamponi imbevuti di alcool e un ago
  5. Controlli la data di scadenza sulla scatola. NON ultilizzi alcuno degli oggetti nella scatola dopo la data di scadenza
  6. Sistemi i seguenti oggetti su una superficie pulita, SENZA ancora tirare fuori alcun oggetto dal suo confezionamento.
    • Una siringa da 1 ml
    • Un adattatore per flaconcino
    • Un flaconcino per uso pediatrico di Humira soluzione iniettabile
    • Due tamponi imbevuti di alcool
    • Un ago
  7. Humira è un liquido limpido e incolore. NON utilizzarlo se il liquido è opaco, di colore alterato o presenta flocculazioni o particelle all’interno.

PREPARAZIONE DELLA DOSE

  • Preparare l’ago aprendo parzialmente la confezione
  • Togliere il cappuccio di plastica dal flaconcino fino a vedere la cima del tappo del flaconcino
  • Usare uno dei tamponi imbevuti di alcol per pulire il tappo del flaconcino. NON toccare il tappo del flaconcino dopo averlo pulito con il tampone
  • Rimuovere la copertura della confezione dell’adattatore per flaconcino senza tirarlo fuori dalla confezione.
  • Tenere il flaconcino con il tappo a faccia in sù.
  • Con l’adattatore per flalconcini ancora nella confezione trasparente, attaccarlo al tappo del flaconcino spingendolo fino a quando l’adattatore non scatta
  • Quando si è sicuri che l’adattatore è attaccato al flaconcino, tirare via la confezione dallo stesso
  • Deporre gentilmente il flaconcino e l’adattatore su una superficie di lavoro pulita, facendo attenzione che non cada. NON toccare l’adattatore
  • Preparare la siringa aprendo parzialmente la confezione dall’estremità più vicina allo stantuffo bianco
  • Aprire la confezione trasparente senza tirare fuori la siringa dalla sua confezione
  • Mantenere la confezione della siringa, far uscire LENTAMENTE lo stantuffo 0,1 ml al di sopra della dose prescritta (per esempio, se la dose prescritta è 0,5 ml, spingere lostantuffo fino a 0,6 ml). Non superare MAI la posizione corrispondente a 0,9 ml indipendentemente dalla dose prescritta
  • Il volume verrà regolato fino alla dose prescritta in un passaggio successivo
  • NON spingere lo stantuffo bianco completamente fuori dalla siringa
  • NON usare lo stantuffo bianco per rimuovere la siringa dalla confezione. Tenere la siringa sulla parte graduata e tirarla fuori dalla sua confezione. NON deporre la siringa in nessun momento
  • Tenendo fermo l’adattatore, inserire la punta della siringa all’interno dell’adattatore e girare la siringa in senso orario con una mano fino a che non è fermo. NON stringere troppo
  • Tenendo il flaconcino, spingere lo stantuffo bianco fino in fondo. Questa fase è importante per prelevare la giusta dose. Tenere dentro lo stantuffo bianco e capovolgere il flaconcino e la siringa
  • Tirare LENTAMENTE lo stantuffo bianco fino a 0,1 ml al disopra della dose prescritta. È importante perprelevarela dose appropriata
  • Se rimangono bolle d’aria o spazi vuoti nella siringa, può ripetere tale operazione fino a tre volte. NON scuotere la siringa
  • Tenendo la siringa ancora in posizione eretta dalla parte graduata, rimuovere l’adattatore con il flaconcino svitando l’adattatore con l’altra mano. Assicurarsi di rimuovere l’adattatore con il flaconcino dalla siringa. NON toccare la punta della siringa
  • Se si nota una bolla d’aria grande oppure uno spazio vuoto vicino alla punta della siringa, spingere LENTAMENTE lo stantuffo bianco all’interno della siringa fino a quando il fluido non inizia ad entrare nella punta della siringa. NON spingere lo stantuffo bianco una volta superata la posizione corrispondente alla dose.
  • Verificare che il fluido rimasto nella siringa sia almeno equivalente alla dose pescritta. Se è inferiore NON usare la siringa e contattare l’operatore sanitario
  • Con la mano libera raccogliere la confezione dell’ago con il connettore della siringa giallo rivolto verso il basso
  • Mantenendo la siringa rivolta verso l’alto, inserire la punta della siringa nel connettore giallo e ruotare la siringa come indicato dalla freccia nella figura fino a quando non si ferma. L’ago è ora attaccato alla siringa
  • Tirare fuori l’ago dalla confezione, ma NON rimuovere il cappuccio trasparente dell’ago
  • Porre la siringa su un piano di lavoro pulito

SCELTA E PREPARAZIONE DELLA ZONA DI INIEZIONE

  • Scelga un punto sulla coscia o sulla pancia: NON usi lo stesso sito che è stato utilizzato per l’ultima iniezione
  • La nuova iniezione deve essere somministrata ad almeno 3 cm dal sito dell’ultima iniezione
  • NON esegua l’iniezione in zone in cui la pelle appare arrossata, siano presenti ematomi o risulti indurita
  • Per ridurre la possibilità di contrarre infezioni, strofini la sede di iniezione con l’altro tampone imbevuto di alcool. NON tocchi nuovamente la zona prima dell’iniezione

INIEZIONE

  • Raccolga la siringa con l’ago rivolto verso l’alto
  • Utilizzi l’altra mano per girare il copri-ago rosa verso la siringa
  • Rimuova il cappuccio trasparente dell’ago tirandolo verso l’alto con l’altra mano
  • L’ago è pulito
  • NON tocchi l’ago
  • NON rivolga la siringa verso il basso dopo che è stato tolto il cappuccio trasparente dell’ago
  • NON provi a riporre nuovamente il cappuccio trasparente sull’ago
  • Mantenga la siringa ad altezza dell’occhio con l’ago rivolto verso l’alto per vedere chiaramente la quantità di liquido. Faccia attenzione a non spruzzarsi il medicinale negli occhi
  • Controlli nuovamente la quantità di medicinale prelevato
  • Con la mano libera prenda delicatamente la zona già strofinata con l’alcool e la mantenga ferma.
  • Con l’altra mano, impugni la siringa formando un angolo di 45° rispetto al punto di iniezione
  • Con un movimento deciso e rapido, spinga tutto l’ago nella pelle
  • Lasci andare la pelle con la mano
  • Spinga lo stantuffo bianco per iniettare il medicinale fino a svuotare la siringa
  • Quando la siringa è vuota, rimuova l’ago dalla pelle, tirandolo via con la stessa angolazione di quando è stato inserito
  • Rivolga delicatamente verso l’alto il copri-ago rosa, sopra l’ago, e lo faccia scattare, e ponga la siringa con l’ago sulla superficie di lavoro.NON riponga il cappuccio trasparente sull’ago
  • Con un pezzo di garza, eserciti pressione sulla sede di iniezione per 10 secondi. Si potrebbe verificare un piccolo sanguinamento. NON massaggi la sede di iniezione. Se lo desidera, applichi un cerotto

Gravidanza e allattamento

Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile in gravidanza:

Gli effetti di Humira nelle donne in gravidanza non sono noti, per cui l’uso di Humira in donne in gravidanza non è raccomandato. Si consiglia di evitare gravidanze usando un’adeguata misura contraccettiva durante il trattamento con Humira e per almeno 5 mesi dopo l’ultima terapia con il farmaco.

Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile in allattamento:

Non è noto se adalimumab passi nel latte materno, se chi assume Humira sta allattando, deve interrompere durante la terapia e per almeno 5 mesi dopo l’ultimo trattamento con il farmaco.

Avvertenze

Sovradosaggio Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile

Se inietta una quantità superiore di Humira, o se lo inietta più frequentemente di quanto disposto dal medico,  lo contatti informandolo che il bambino ha assunto più farmaco. 

Dose saltata Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile

Se dimentica di fare un’iniezione di Humira al bambino, deve iniettare la dose appena se ne ricorda. Dopodiché somministri al bambino ladose successiva regolarmente secondo lo schema posologico stabilito

Controindicazioni Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile

NON usi Humira:

  • Se il bambino è allergico ad adalimumab o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale
  • In presenza di un’infezione grave, compresa la tubercolosi attiva
  • In presenza di insufficienza cardiaca moderata o grave

Effetti collaterali

Effetti collaterali Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile:

Alcuni degli effetti indesiderati osservati con Humira possono essereasintomatici e possono essere individuati solo attraverso gli esami del sangue.

Informi IMMEDIATAMENTE il medico se nota una qualsiasi delle seguenti reazioni:

  • eruzione cutanea grave, orticaria o altri segni di reazione allergica
  • gonfiore del viso, delle mani, dei piedi
  • difficoltà a respirare, difficoltà a deglutire
  • respiro corto sotto sforzo o in posizione sdraiata o piedi gonfi
  • segni di infezione come febbre, sensazione di malessere, ferite, problemi dentali, bruciore nell’urinare
  • stanchezza o debolezza
  • tosse
  • formicolio
  • torpore
  • sdoppiamento della vista
  • debolezza delle braccia o gambe
  • gonfiore o piaga aperta che non guarisce
  • febbre persistente, lividi, emorragie, pallore

Effetti Indesiderati Molto Comuni (più di 1 persona su 10):

  • reazioni nella sede d’iniezione
  • infezioni delle vie respiratorie
  • cefalea
  • dolore addominale
  • nausea e vomito
  • eruzione cutanea
  • dolore muscoloscheletrico

Effetti Indesiderati Comuni (fino a 1 persona su 10):

  • infezioni sistemiche
  • infezioni intestinali
  • infezioni della pelle
  • infezioni dell’orecchio
  • infezioni orali
  • infezioni dell’apparato riproduttivo
  • infezioni delle vie urinarie
  • infezioni da miceti
  • infezioni a carico delle articolazioni
  • tumori benigni
  • tumore della pelle
  • reazioni allergiche
  • disidratazione
  • cambiamenti d’umore
  • ansia
  • disturbi del sonno
  • disturbi della sensibilità
  • emicrania
  • dolore lombare e dolore alle gambe
  • disturbi visivi
  • infiammazione degli occhi
  • infiammazione delle palpebre e tumefazione degli occhi
  • vertigini
  • sensazione di battito cardiaco accelerato
  • pressione del sangue elevata
  • vampate
  • ematoma
  • tosse
  • asma
  • fiato corto
  • sanguinamento gastrointestinale
  • indigestione, gonfiore, bruciore di stomaco
  • disturbo da reflusso acido
  • secchezza degli occhi e della bocca
  • prurito
  • eruzione cutanea pruriginosa
  • contusione
  • infiammazione della pelle
  • rottura delle unghie delle dita della mano e del piede
  • aumento della sudorazione
  • perdita di capelli
  • insorgenza o peggioramento della psoriasi
  • spasmi muscolari
  • sangue nelle urine
  • problemi renali
  • dolore toracico
  • edema
  • febbre
  • difficoltà di cicatrizzazione

Interazioni

Interazioni Humira 40 Mg/0,8 Ml Soluzione Iniettabile:

Humira NON deve essere assunto in concomitanza con:

  • anakinra
  • abatacept
301
6.6Voto
0
Effetti collaterali
Gravi
Pochi
Efficacia
Bassa
Buona
Assuefazione
Alta
Bassa
Consigliato
NO
SI
Età media utilizzatori
41 anni
Viene usato maggiormente da
100 %
Dai un contributo
Grazie !
Farmacura e' un servizio GRATUITO. Aiutaci ad autofinanziarci.

Stesso Principio attivo

Stesso principio attivo

Confezioni

Articoli

Articoli

Malattie

Farmaci Simili

Vedi Commenti

Lascia un Commento
X
Titolo
Voto
Età
Sesso
Nome
Pro :
Contro :
NESSUN COMMENTO FINO AD ORA