X
Nome
E-Mail
Oggetto
limite : 

Momendol

Naprossene sodico

Analgesico-antinfiammatorio-antireumatico

Angelini

Momendol

Naprossene sodico

Analgesico-antinfiammatorio-antireumatico

Angelini

Se conosci già questo farmaco fai sapere cosa ne pensi in 10 secondi
Vota questo farmaco
XCHIUDI
Quanti anni hai ?
Sei uomo o donna?
Lo consiglieresti?
Ha effetti collaterali ?

Nessuno
Molti
Quanto gravi ?

Per nulla
Molto
Da dipendenza ?

Molta
Nessuna
E' efficace ?

Molto
Per nulla
Che voto gli daresti ?

Pessimo
Ottimo
Grazie per il tuo prezioso contributo !
693
8Voto
2
Effetti collaterali
Gravi
Pochi
Efficacia
Bassa
Buona
Assuefazione
Alta
Nulla
Consigliato
NO
SI
Età media utilizzatori
43 anni
Viene usato maggiormente da
50 %

Cos'è ?

A cosa serve Momendol

Momendol appartiene alla classe degli analgesici-antinfiammatori-antireumatici non steroidei, medicinali cioè che combattono il dolore, l’infiammazione, la febbre e sono utili nel trattamento sintomatico delle malattie reumatiche. Momendol si usa per il trattamento sintomatico di breve durata dei dolori lievi e moderati, quali dolore muscolare ed articolare (ad esempio, mal di schiena, torcicollo), mal di testa, mal di denti e dolore mestruale. Momendol può essere utilizzato anche per il trattamento della febbre.

Sintomi che cura Momendol

Momendol viene impiegato per curare i seguenti sintomi o le seguenti malattie:

Prima di usarlo

Precauzioni per Momendol:

Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Momendol poiché esiste una stretta correlazione tra dosaggio e comparsa di effetti indesiderati severi a livello gastrointestinale. Pertanto dovrebbe essere sempre usato il dosaggio minimo efficace.

Come usarlo

Posologia Momendol:

Adulti ed adolescenti sopra i 16 anni di età: 1 compressa rivestita con film ogni 8-12 ore. Se necessario, un migliore effetto può essere ottenuto iniziando, il primo giorno, con 2 compresse rivestite con film seguite da 1 compressa rivestita con film dopo 8-12 ore. I pazienti anziani e i pazienti con insufficienza renale lieve o moderata non devono superare le 2 compresse rivestite con film nelle 24 ore. Deglutire le compresse rivestite con film intere accompagnandole con acqua. Momendol dovrebbe essere preso preferibilmente dopo un pasto. Non assumere il farmaco per più di 7 giorni per il dolore, e per più di 3 giorni per la febbre

Gravidanza e allattamento

Momendol in gravidanza:

MOMENDOL,  è controindicato durante il terzo trimestre di gravidanza. Durante i primi cinque mesi di gravidanza, dovrebbe essere assunto solo se necessario e dopo aver consultato il medico e avere valutato con lui il rapporto rischio/beneficio del proprio caso. Consultate il medico nel caso sospettiate uno stato di gravidanza o desideriate pianificare una maternità.

Momendol in allattamento:

Poiché i FANS sono escreti nel latte materno, come misura precauzionale il loro uso è controindicato durante l’allattamento.

Avvertenze

Sovradosaggio Momendol

I segni di sovradosaggio comprendono stato di torpore, bruciori di stomaco, diarrea, nausea, vomito, sonnolenza, aumento dei livelli ematici di sodio, acidosi metabolica, convulsioni. In caso di ingestione di un sovradosaggio del prodotto, accidentale o volontario, si deve contattare il medico per mettere in atto le normali misure richieste in questi casi. Portate con voi questo foglietto illustrativo.

Dose saltata Momendol

Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa.

Controindicazioni Momendol

Non prenda MOMENDOL se è allergico al naprossene sodico o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale, se soffre di manifestazioni allergiche, quali asma, orticaria, rinite, polipi nasali, angioedema, e reazioni allergiche indotte da acido acetilsalicilico, analgesici, farmaci antinfiammatori e/o antireumatici; se ha avuto precedenti di sanguinamento gastro-intestinale o perforazione, ulcera peptica ricorrente in fase attiva o precedente, malattie infiammatorie croniche intestinali (coliti ulcerose, morbo di Crohn), grave insufficienza epatica, grave insufficienza cardiaca, grave insufficienza renale. Il medicinale non può essere somministrato ai bambini di età inferiore ai 12 anni.

Effetti collaterali

Effetti collaterali Momendol:

Gli effetti indesiderati osservati più comunemente sono di natura gastrointestinale. Sono stati riportati inoltre i seguenti effetti indesiderati: mal di testa, sonnolenza, capogiro, nausea, dispepsia, vomito, pirosi, gastralgia, flatulenza.

Interazioni

Interazioni Momendol:

Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. La somministrazione di naprossene con altri farmaci antinfiammatori o corticosteroidi non è consigliata in quanto aumenta il rischio di ulcere e sanguinamento gastro-duodenale

693
8Voto
2
Effetti collaterali
Gravi
Pochi
Efficacia
Bassa
Buona
Assuefazione
Alta
Bassa
Consigliato
NO
SI
Età media utilizzatori
43 anni
Viene usato maggiormente da
50 %
Dai un contributo
Grazie !
Farmacura e' un servizio GRATUITO. Aiutaci ad autofinanziarci.

Stesso Principio attivo

Stesso principio attivo

Confezioni

Confezioni

Articoli

Articoli

Farmaci Simili

Farmaci Simili

Vedi Commenti

Lascia un Commento
X
Titolo
Voto
Età
Sesso
Nome
Pro :
Contro :
Andrea
25 anni
Ottimo per la sciatica
2018-01-07
" Ottimo per la sciatica "

Soffro di sciatica e per lavoro sto molto tempo in piedi, quando mi blocco lo prendo e smetto di soffrire!

4.5
Voto
PRO : Funziona
CONTRO : Mal di pancia
Riccardo
48 anni
una bomba
2018-01-13
" una bomba "

sfiamma in poco dai dolori

10
Voto
PRO : rapidissimo
CONTRO :